CHIESA SANTA MARIA ASSUNTA IN OCCIANO

CHIESA SANTA MARIA ASSUNTA IN OCCIANO

Dall’archivio cavese una antica annotazione parla di una Chiesa di San Domenico in Occiano dipendente già nel 1188 dal Monastero di Cava.Importante d

Andrea Lanzetta 1897

Dall’archivio cavese una antica annotazione parla di una Chiesa di San Domenico in Occiano dipendente già nel 1188 dal Monastero di Cava.
Importante denominazione che non si riferisce a Domenico di Guzman vissuto nel secolo XIII ma ad altri due possibili Domenico ( di Sylos in Spagna o Domenico martire in Africa ).
Questo nome della Chiesa scompare dalle cronache e , nel 1309, appare per la prima volta il nome di “ S. Maria de Anzano o de Zeno “ in quella località, con un rettore di nome Angelo da Montecorvino ed un Cappellano di nome Andrea.
In atti notarili si scopre che Nicola de Tarento possiede in beneficio “ S. Maria de Zizano de Montecorvino” e questa nel 1511 diviene parrocchia con il titolo di “ S. Maria de Toziano o di Ucciano “, soltanto nel 1712 assumerà il titolo definitivo, che è quello attuale, di “ S. Maria Assunta in Occiano “.
La sua ubicazione è stata sempre argomentazione stimolante per gli storici che addirittura la pongono sull’antico tracciato dei “ ramuli “ della Via Consolare romana “ Popilia “ ( 132 a.C.) che da Salerno di allungava sino a Sala Consilina attraversando i più grossi ed importanti centri interni e costieri.

La Chiesa ha avuto la sua funzionalità sino agli anni sessanta del secolo scorso e la sua facciata, nel 1933, dallo scultore Vincenzo Bocchetti, fu fatta a copia , in scala ridotta, della Chiesa Madre di San Pietro e Paolo di Montecorvino.

Distrutta dal sisma del 1980, fu lasciata in totale stato di abbandono, tanto da minacciarne la sua stabilità.Ristrutturata con enormi sacrifici è stata a restituita al culto specie nel giorno 15 agosto. Il suo nome compare ancora oggi nel titolo della Parrocchia Madre di San Pietro e Paolo che ha aggiunto S. Nicola e S.Maria dell’Assunta.

Ripubblicato a richiesta

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0